1. Quando tutto il popolo terminò di passare il Giordano, il Signore disse a Giosuè:

2. "Prendetevi dal popolo dodici uomini, un uomo per ciascuna tribù,

3. e date loro quest'ordine: "Prendete da questa parte, in mezzo al Giordano, da dove rimasero fermi i piedi dei sacerdoti, dodici pietre e portatele con voi: le deporrete nel luogo dove pernotterete"".

4. Giosuè chiamò quindi i dodici uomini che aveva fatto scegliere tra i figli d'Israele, uno per ciascuna tribù,

5. e disse loro: "Andate in mezzo al Giordano fino all'arca del Signore vostro Dio e prendete ciascuno una pietra sulle spalle, conforme al numero delle tribù dei figli d'Israele;

6. in modo che questo sia un segno tra di voi; se domani i vostri figli vi chiederanno: "Che cosa sono queste pietre?",

7. voi risponderete che si divisero le acque del Giordano davanti all'arca dell'alleanza del Signore; mentre essa attraversava il Giordano, le acque del Giordano si divisero. E quelle pietre saranno per i figli d'Israele un ricordo per sempre".

8. I figli d'Israele fecero come aveva comandato Giosuè: prendendo dodici pietre di mezzo al Giordano, secondo l'ordine del Signore a Giosuè, secondo il numero delle tribù dei figli d'Israele e portandole con sé fin dove passarono la notte, ivi le deposero.

9. Giosuè aveva fatto ammucchiare altre dodici pietre in mezzo al Giordano, come piedistallo dei sacerdoti che portavano l'arca dell'alleanza; e ivi sono ancora ai nostri giorni.

10. I sacerdoti dunque che portavano l'arca stavano fermi in mezzo al Giordano finché non fu compiuto tutto quello che aveva detto il Signore a Giosuè perché lo dicesse al popolo, secondo quanto Mosè aveva ordinato a Giosuè; intanto il popolo si affrettava a passare.

11. Quando il popolo ebbe finito di passare, allora l'arca e i sacerdoti passarono alla testa del popolo.

12. I figli di Ruben, i figli di Gad e la mezza tribù di Manasse passarono armati davanti ai figli d'Israele, come aveva detto loro Mosè.

13. Circa quarantamila in assetto di guerra passarono davanti al Signore, pronti a combattere nelle steppe di Gerico.

14. In quel giorno il Signore esaltò Giosuè davanti a tutti i figli d'Israele e lo venerarono come avevano venerato Mosè per tutta la sua vita.

15. Il Signore parlò a Giosuè e disse:

16. "Comanda ai sacerdoti che portano l'arca dell'alleanza di risalire dal Giordano".

17. Giosuè comandò ai sacerdoti: "Venite su dal Giordano".

18. Quando i sacerdoti che portavano l'arca dell'alleanza del Signore risalirono su da mezzo il Giordano, appena la pianta dei loro piedi toccò la terra asciutta le acque del Giordano ritornarono nel loro letto e ripresero a scorrere come prima fino a tutta l'ampiezza delle sponde.

19. Fu il decimo giorno del primo mese che il popolo risalì dal Giordano e si accampò a Gàlgala, sul confine orientale di Gerico.

20. Lì, a Gàlgala, Giosuè fece erigere le dodici pietre che avevano preso di mezzo al Giordano,

21. poi disse ai figli d'Israele: "Quando i vostri figli domanderanno un giorno ai loro padri: "Che cosa significano queste pietre?"

22. allora voi insegnerete ai vostri figli che qui Israele ha attraversato il Giordano all'asciutto,

23. perché il Signore, vostro Dio, ha asciugato le acque del Giordano davanti a voi finché non siete passati, come già aveva fatto lo stesso Signore, vostro Dio, al Mar Rosso, che asciugò davanti a noi finché non fummo passati.

24. In modo che sappiano tutti i popoli della terra che la mano del Signore è potente, e tutti voi temiate sempre il Signore, Dio vostro".



Livros sugeridos


“Que o Espírito Santo guie a sua inteligência, faça-o descobrir a verdade escondida na Sagrada Escritura e inflame a sua vontade para praticá-la.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.