1. Certo, vi sono miniere per l'argento, e per l'oro luoghi dove viene raffinato.

2. Il ferro viene estratto dal suolo, e la pietra fusa libera il rame.

3. L'uomo pone un limite alle tenebre, e fruga fino all'estremo confine la pietra oscura e buia.

4. Perfora gallerie inaccessibili, dimenticate dai pedoni; oscilla sospeso, lontano dall'uomo.

5. La terra dalla quale si estrae il pane, è sconvolta di sotto, come dal fuoco.

6. Le sue pietre sono giacimenti di zaffiri e la sua sabbia contiene dell'oro.

7. L'avvoltoio ne ignora il sentiero e non lo scorge l'occhio del falco;

8. non è stato battuto dalle bestie feroci, né attraversato dai leoni.

9. L'uomo porta la mano contro il selce, sconvolgendo i monti dalla radice.

10. Nelle rocce scava gallerie, portando il suo occhio su tutto ciò che è prezioso.

11. Scandaglia le sorgenti dei fiumi e porta alla luce ciò che è nascosto.

12. Ma la sapienza da dove si estrae? Dov'è il giacimento della prudenza?

13. L'uomo non ne conosce il prezzo e non si trova nella terra dei viventi.

14. L'oceano dice: "Non è con me", e il mare risponde: "Neppure presso di me".

15. Non si scambia con l'oro migliore, né si pesa l'argento per comperarla.

16. Non si acquista con l'oro di Ofir, né con l'oro pregiato e con lo zaffiro.

17. Non la pareggia l'oro e il cristallo, né si scambia con vasi di oro puro.

18. Coralli e perle non meritano menzione; il possesso della sapienza è migliore delle perle.

19. Non la eguaglia il topazio di Etiopia, non si può scambiare a peso con l'oro puro.

20. Ma la sapienza donde viene? E dov'è il giacimento della prudenza?

21. Essa è nascosta agli occhi di ogni vivente, ed è occulta agli uccelli del cielo.

22. L'abisso e la morte confessano: "Coi nostri orecchi ne udimmo la fama".

23. Dio solo ne conosce la via ed egli solo sa dove si trovi.

24. Perché egli volge lo sguardo fino ai confini della terra, e vede tutto ciò che sta sotto il cielo.

25. Quando determinò il peso del vento e definì la misura delle acque,

26. quando impose una legge alla pioggia e una via al lampo dei tuoni,

27. allora la vide e la calcolò, la scrutò e la stabilì,

28. dicendo all'uomo: "Ecco, temere Dio, questo è sapienza; e schivare il male, questo è prudenza".



Livros sugeridos


“Que Nossa Senhora aumente a graça em você e a faça digna do Paraíso”. São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.