1. Quindi mi portò fuori, nel cortile esterno verso settentrione, e mi condusse alle stanze settentrionali che dànno sullo spiazzo riservato e sull'edificio.

2. Sulla facciata aveva una lunghezza di cento cubiti, verso settentrione, e una larghezza di cinquanta cubiti.

3. Dirimpetto ai venti cubiti verso il cortile interno e dirimpetto al lastricato che è nel cortile esterno c'era una scarpata a tre rampe.

4. Davanti alle stanze c'era un corridoio largo dieci cubiti e lungo cento cubiti; aveva gli sbocchi a nord e

5. le stanze superiori erano più basse; le rampe erano ridotte rispetto a quelle inferiori;

6. erano a tre piani e non erano sostenute da colonne come quelle dei cortili, perciò erano state fatte più basse di quelle inferiori.

7. C'era una muraglia fuori a lato delle stanze, verso il cortile esterno di fronte alle stanze; era lunga cinquanta cubiti.

8. La lunghezza della serie di stanze del cortile esterno era appunto di cinquanta cubiti. Ed ecco pure una muraglia di fronte alla sala del santuario per cento cubiti.

9. L'ingresso di quelle stanze dal basso era costituito da un corridoio, da est, per entrarvi dal cortile esterno.

10. Lungo la muraglia meridionale del cortile di fronte allo spiazzo riservato e all'edificio c'erano delle stanze:

11. davanti ad esse si apriva un passaggio simile a quello delle stanze che c'erano a nord: stessa lunghezza e stessa larghezza; ogni loro sbocco era secondo le regole. Gli ingressi di quelle erano

12. come gli ingressi delle stanze rivolte a sud; una porta era al principio dell'ambulacro, lungo il muro corrispondente, a oriente di chi entra.

13. Egli mi disse: "Le stanze a nord e quelle a sud di fronte allo spiazzo riservato sono le stanze sante, dove i sacerdoti che possono avvicinarsi al Signore mangeranno le porzioni santissime. Vi deporranno le porzioni santissime e l'oblazione e il sacrificio per il peccato e quello di riparazione perché è un luogo santo.

14. Quando i sacerdoti vi saranno entrati non usciranno dal luogo santo nel cortile esterno, ma deporranno le vesti con cui officiano, perché sono sante, e metteranno altri vestiti per avvicinarsi al luogo assegnato al popolo".

15. Terminate le misure del complesso del santuario all'interno, mi fece uscire per la porta rivolta a oriente e misurò tutt'attorno.

16. Misurò dalla parte orientale, con la canna da misura: cinquecento cubiti con la canna da misura all'intorno.

17. Misurò dalla parte settentrionale: cinquecento cubiti con la canna da misura all'intorno;

18. la parte meridionale la misurò cinquecento cubiti con la canna da misura

19. all'intorno. Dalla parte occidentale misurò cinquecento cubiti con la canna da misura.

20. Ai quattro lati misurò il tempio; aveva tutt'attorno la muraglia, lunga cinquecento canne e larga cinquecento, per separare il luogo santo da quello profano.



Livros sugeridos


“Deus sempre nos dá o que é melhor para nós.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.