1. Besaleel fece l'arca di legno d'acacia, lunga due cubiti e mezzo, larga un cubito e mezzo e alta un cubito e mezzo.

2. La ricoprì d'oro puro, dentro e fuori, e le fece intorno un bordo d'oro.

3. Fuse per essa quattro anelli d'oro ai suoi quattro piedi: due anelli su un lato e due anelli sul suo secondo lato.

4. Fece delle stanghe di legno d'acacia, le ricoprì d'oro

5. e introdusse le stanghe negli anelli ai lati dell'arca per trasportare l'arca.

6. Fece un propiziatorio d'oro puro, lungo due cubiti e mezzo e largo un cubito e mezzo.

7. Fece due cherubini d'oro massiccio: li fece alle due estremità del propiziatorio.

8. Fece un cherubino da una parte e l'altro cherubino dall'altra parte del propiziatorio: fece i cherubini sulle sue due estremità.

9. I cherubini stendevano le ali verso l'alto, proteggendo con le loro ali il propiziatorio: erano rivolti l'uno verso l'altro e le facce dei cherubini erano rivolte verso il propiziatorio.

10. Fece una tavola in legno d'acacia, lunga due cubiti, larga un cubito e alta un cubito e mezzo.

11. La ricoprì d'oro puro e le fece intorno un bordo d'oro.

12. Le fece intorno dei traversini di un palmo e fece un bordo d'oro intorno ai suoi traversini.

13. Fuse per essa quattro anelli d'oro e pose gli anelli ai quattro angoli che sono ai suoi quattro piedi.

14. Accanto ai traversini erano gli anelli per contenere le stanghe per sollevare la tavola.

15. Fece le stanghe in legno d'acacia e le ricoprì d'oro per sollevare la tavola.

16. Fece gli oggetti che erano sulla tavola d'oro puro: i suoi piatti, le sue coppe, le sue anfore e le sue tazze, con cui si fanno le libazioni.

17. Fece il candelabro d'oro puro: lo fece d'oro massiccio, con il suo tronco e i suoi rami; aveva i suoi calici, le sue corolle e i suoi fiori.

18. Sei rami uscivano dai suoi lati: tre rami da un lato del candelabro e tre rami dall'altro lato.

19. Tre calici in forma di mandorlo su un ramo, con corolla e fiore, e tre calici in forma di mandorlo sull'altro ramo, con corolla e fiore. Così per i sei rami che uscivano dal candelabro.

20. Il candelabro aveva quattro calici in forma di mandorlo, con le loro corolle e i loro fiori:

21. una corolla sotto due rami uscenti da esso, una corolla sotto gli altri due rami uscenti da esso e una corolla sotto gli ultimi due rami uscenti da esso: così per i sei rami che uscivano dal candelabro.

22. Le sue corolle e i suoi rami formavano un tutt'uno massiccio d'oro puro.

23. Fece le sue sette lampade, i suoi smoccolatoi e i suoi portacenere d'oro puro.

24. Impiegò un talento d'oro puro per esso e per tutti i suoi oggetti.

25. Fece un altare per far fumare l'incenso in legno d'acacia, lungo un cubito, largo un cubito, quadrato, alto due cubiti, munito dei suoi corni.

26. Ricoprì d'oro puro il suo ripiano superiore, i suoi lati intorno e i suoi corni; e gli fece intorno una bordatura d'oro.

27. Gli fece due anelli d'oro sotto la sua bordatura, sui due fianchi, cioè sui due lati opposti per introdurvi le stanghe con le quali portarlo.

28. Fece le stanghe in legno d'acacia e le ricoprì d'oro.

29. Fece l'olio dell'unzione santa e l'incenso profumato, puro, opera di profumiere.



Livros sugeridos


“O amor e o temor devem sempre andar juntos. O temor sem amor torna-se covardia. São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.