1. Besaleel, Ooliab e ogni uomo saggio di cuore, a cui il Signore ha dato sapienza, intelligenza per saper fare ogni opera di servizio nel santuario, fecero secondo tutto quello che aveva ordinato il Signore.

2. Mosè chiamò Besaleel, Ooliab e ogni saggio di cuore a cui il Signore aveva dato sapienza nel proprio cuore, chiunque era portato dal proprio cuore ad affrontare l'opera per eseguirla.

3. Presero dalla presenza di Mosè ogni offerta che avevano portato i figli d'Israele per l'opera del servizio del santuario per eseguirla. Gl'Israeliti continuavano a portare loro ogni mattina offerte volontarie.

4. Allora vennero tutti i saggi che facevano opera del santuario, ognuno dalla propria opera che stavano facendo,

5. e dissero a Mosè: "Il popolo porta più del necessario per l'opera che il Signore ha ordinato di eseguire".

6. Mosè allora fece proclamare nell'accampamento: "Uomo e donna non facciano più lavoro per la colletta del santuario". E il popolo cessò di portare.

7. Il materiale era sufficiente per tutta l'opera da eseguire e ne avanzava.

8. Ogni saggio di cuore tra quelli che lavoravano fece la dimora. Besaleel la fece con dieci teli di bisso ritorto, porpora viola, porpora rossa, scarlatto; fece pure dei cherubini, lavorati artisticamente.

9. La lunghezza di un telo: ventotto cubiti; la larghezza: quattro cubiti per un telo; una misura unica per tutti i teli.

10. Si unirono cinque teli l'uno all'altro e cinque altri teli si unirono l'uno all'altro.

11. Fece cordoni di porpora viola sull'orlo del primo telo, all'estremità delle giunzioni: così fece all'orlo del telo che è all'estremità della seconda giunzione.

12. Fece cinquanta cordoni al primo telo e cinquanta cordoni all'estremità del telo che è nella seconda giunzione, mentre i cordoni corrispondevano l'uno all'altro.

13. Fece cinquanta fibbie d'oro e unì i teli l'uno all'altro con le fibbie. E la dimora fu un tutt'uno.

14. Fece dei teli in pelo di capra per la tenda sopra la dimora: ne fece undici.

15. Lunghezza di un telo: trenta cubiti; quattro cubiti la larghezza di un telo; una misura unica per gli undici teli.

16. Si unirono cinque teli da una parte e sei teli dall'altra,

17. e fece cinquanta cordoni sull'orlo del telo all'estremità nelle giunzioni e cinquanta cordoni sull'orlo del telo della seconda giunzione.

18. Fece cinquanta fibbie di bronzo per unire la tenda, perché fosse un tutt'uno.

19. Fece una copertura alla tenda di pelli di montone tinte di rosso e una copertura di pelli conciate al di sopra.

20. Fece per la dimora le assi in legno d'acacia, verticali:

21. la lunghezza di un'asse dieci cubiti, e la larghezza un cubito e mezzo.

22. Ogni asse aveva due sostegni appaiati l'uno all'altro: così fece per tutte le assi della dimora.

23. Fece le assi per la dimora: venti assi verso sud, a mezzogiorno.

24. Fece quaranta basi d'argento sotto le venti assi: due basi sotto un'asse per i suoi due sostegni e due basi sotto l'altra asse per i suoi due sostegni.

25. Per il secondo lato della dimora, verso nord, fece venti assi,

26. con le loro quaranta basi d'argento due basi sotto un'asse e due basi sotto l'altra asse.

27. Per la parte posteriore della dimora verso ovest, fece sei assi.

28. E fece due assi per gli angoli della dimora nella parte posteriore:

29. furono appaiate perfettamente in basso e furono perfettamente insieme in cima, al primo anello. Così fece per ambedue, per formare i due angoli.

30. Vi erano otto assi con le loro basi d'argento: sedici basi: due basi sotto un'asse e due basi sotto un'altra asse.

31. Fece delle traverse in legno d'acacia: cinque per le assi di un lato della dimora:

32. cinque traverse per le assi del secondo lato della dimora, e cinque traverse per le assi del lato posteriore della dimora, verso occidente.

33. Fece la traversa di centro, che passava in mezzo alle assi da un'estremità all'altra.

34. Ricoprì d'oro le assi e fece anelli d'oro per inserirvi le traverse e ricoprì d'oro le traverse.

35. Fece un velo di porpora viola, porpora rossa, di scarlatto e bisso ritorto: lo fece artisticamente con cherubini.

36. Gli fece quattro colonne d'acacia, le ricoprì d'oro, con i loro uncini d'oro, e fuse per esse quattro basi d'argento.

37. All'ingresso della tenda fece una cortina di porpora viola, porpora rossa, scarlatto e bisso ritorto, con lavoro di ricamatore,

38. e cinque colonne con i loro uncini, e ricoprì d'oro la loro cima e le loro aste trasversali, e fece le loro cinque basi di bronzo.



Livros sugeridos


“Que Nossa Senhora nos obtenha o amor à cruz, aos sofrimentos e às dores.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.