1. Dopo ciò vidi quattro angeli che stavano ritti sui quattro angoli della terra a trattenere i quattro venti della terra, affinché non soffiasse vento sulla terra né sul mare né su albero alcuno.

2. Poi vidi un altro angelo salire dall'oriente, con il sigillo del Dio vivente. Questi gridò a gran voce ai quattro angeli incaricati di recar danno alla terra e al mare:

3. "Non recate danno alla terra né al mare né agli alberi, finché non abbiamo segnato sulla fronte i servi del nostro Dio".

4. Quindi udii il numero dei segnati: centoquarantaquattromila furono segnati da ogni tribù dei figli d'Israele:

5. Dalla tribù di Giuda, dodicimila segnati, dalla tribù di Ruben, dodicimila, dalla tribù di Gad, dodicimila,

6. dalla tribù di Aser, dodicimila, dalla tribù di Neftali, dodicimila, dalla tribù di Manasse, dodicimila,

7. dalla tribù di Simeone, dodicimila, dalla tribù di Levi, dodicimila, dalla tribù di Issacar, dodicimila,

8. dalla tribù di Zabulon, dodicimila, dalla tribù di Giuseppe, dodicimila, dalla tribù di Beniamino, dodicimila.

9. Dopo ciò apparve una gran folla, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, tribù, popolo e lingua; stava ritta davanti al trono e davanti all'Agnello; indossavano vesti bianche e avevano palme nelle loro mani.

10. Tutti gridavano a gran voce: "La salvezza appartiene al nostro Dio che siede sul trono e all'Agnello!".

11. E tutti gli angeli che circondavano il trono con i Seniori e i quattro Viventi si prostrarono davanti al trono per adorare Dio dicendo:

12. "Amen! Lode e gloria, sapienza e grazie, onore, potenza e forza al nostro Dio, per i secoli dei secoli. Amen!".

13. Quindi uno dei Seniori prese la parola e mi disse: "Costoro che sono avvolti in vesti candide, sai tu chi sono e da dove sono venuti?".

14. Io gli risposi: "Signore mio, tu lo sai". Ed egli a me: "Essi sono quelli che vengono dalla grande tribolazione: hanno lavato le loro vesti rendendole candide nel sangue dell'Agnello.

15. Per questo si trovano davanti al trono di Dio e lo servono notte e giorno nel suo tempio. Colui che siede sul trono distenderà la sua tenda sopra di loro:

16. non avranno più né fame né sete; non li colpirà più il sole né calore alcuno,

17. poiché l'Agnello che sta in mezzo al trono, li pascerà e condurrà alle sorgenti d'acqua viva; e Dio tergerà ogni lacrima dai loro occhi".



Livros sugeridos


“Quanto mais se caminha na vida espiritual, mais se sente a paz que se apossa de nós.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.